10° Trofeo Monte Acuto Marathon 15 Marzo 2015

http://www.monteacutomarathon.com/trofeo_monte_acuto/

LE GARE
•    Gara competitiva, sulla distanza di Km 11,790 è riservata alle categorie Juniores/Promesse/Senior maschili e femminili
•    In concomitanza si terrà una gara non competitiva di circa 4 Km aperta a tutti con percorso che riguarderà una parte della gara competitiva

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
L’iscrizione alla gara dovrà essere effettuata on-line L’iscrizione alla gara dovrà essere effettuata on-line nel sito internet “www.fidal.it – servizi on-line – affiliazioni e tesseramento” entro mercoledì 11 marzo 2015.
La quota d’iscrizione è di 8 € (servizio medico e assicurativo, ristoro durante e dopo gara, maglietta ricordo ed eventuali altri gadget che saranno comunicati il giorno della gara).
Il costo dell’iscrizione alla non competitiva è di 5 €.
Per informazioni rivolgersi al 346.8465237 Tore oppure al 339.5873299 Luigi.

La Monte Acuto festeggia il decennale del suo trofeo…

un’edizione del trofeo monte acuto

Non poteva festeggiare in modo migliore la Monte Acuto Marathon il suo decimo trofeo cittadino! Sempre fedele alla sua idea dello sport come “strada maestra” per stare bene fisicamente e psichicamente, ha ideato, per il 15 marzo, una manifestazione che passerà alla storia non tanto per la gara tecnica, comunque collaudata e amata dagli atleti, ma per il coinvolgimento che la società intende effettuare; Infatti parteciperanno alla gara non competitiva disabili, diversamente abili, pazienti con malattie terribili come la SLA per manifestare che lo sport, il vero sport quello con la S la P la O la R la T maiuscole, unisce chi è stato fortunato con chi lo è stato di meno!!! Madrina della manifestazione sarà Simona Atzori

simona atzori

artista( ballerina e pittrice) milanese, quarantenne di origine sarda, nata senza braccia ma che non si è lasciata intimidire dal suo handicap lottando con determinazione riuscendo a raggiungere l’eccellenza nella pittura, nella danza e nella scrittura, tutto questo con i soli piedi che il destino le ha regalato!!! Dimostrazione che la sofferenza può essere il lasciapassare per qualsiasi obbiettivo; La figura di Simona Atzori è riuscita ad unire tutte le associazioni, i club (Panathlon, Lion’s, Rotary, Inner Wheel) l’amministrazione comunale di Ozieri, la Pro Loco, il reparto di Anestesia dell’ospedale cittadino con dottor Pala in prima linea. Tutti insieme, hanno organizzato, nel pomeriggio del giorno della gara, un incontro al Teatro Civico dove ci sarà la testimonianza di Simona che si esibirà nel suo famosissimo balletto facendoci sicuramente emozionare!!! Grazie Simona, Ti ringraziamo fin d’ora per la bella lezione di vita che verrai a darci ad Ozieri.

Fausto Solinas