Alghero Marathon a Olbia – Nuovo direttivo, Spanu presidente

Nel programma della società si punta ad incrementare il settore giovanile, dove sotto la guida tecnica di Daniela Zedda ci sono già dei ragazzi di buona prospettiva.


Domenica scorsa si è corsa a Olbia la mezza maratona sulla canonica distanza di km 21.097. Al via circa 400 atleti, in contemporanea una gara di km 10.500 con un centinaio di iscritti. La gara è stata vinta da Morad Ibnorida della società S. G. Amsicora in 1:11:06 mentre Paola Sogos ha vinto fra le donne con il tempo di 1:28:38.
Per l’Alghero Marathon hanno gareggiato in terra gallurese, Giuseppino Alivesi, Giuseppe Baffo, Antonio Cabras, Renato Cattogno, Giovanni Cherchi, Palmiro Concas, Bruno Eletti, Salvatore Nuvoli, Raffaele Piras, Guido Rimini, Alessandro Rossi, Peppino Sannio, Rossella Soriga, Giovanni Uda, Daniela Zedda.
Sono stati premiati Peppino Sannio 1° nella cat, SM 70, Daniela Zedda 3° SF 45, Rossella Soriga 4° SF 50, Giuseppino Alivesi SM 60, Palmiro Concas SM65. Con questa gara si chiude il 2014 con un bilancio positivo in termini di risultati: oltre alla gare regionali ci sono state le maratone in campo nazionale, come Roma, Venezia, mentre fra quelle internazionali, Budapest, Francoforte, Londra, New York e Chicago dove ha portato i colori giallo-rossi Gianni Cecconello.
Ai primi di dicembre si è votato per eleggere il nuovo direttivo dell’Alghero marathon, che risulta così così composto: presidente Stefania Spanu, vice presidente Renato Cattogno, segretario Alessandro Rossi, tesoriere Giuseppe Baffo. Completano il direttivo, Achille Cadeddu, Bruno Fadda, Vanna Paccagnini e Giovanni Cherchi. Nel programma della società si punta ad incrementare il settore giovanile, dove sotto la guida tecnica di Daniela Zedda ci sono già dei ragazzi di buona prospettiva. Il primo appuntamento per il 2015 sarà alla Corrincentro di Sassari l’11 gennaio 2015.