Mezza Maratona del Giudicato di Oristano 2° Edizione domenica 1 Marzo 2015

S.A. 11:00

Nuove gare per gli atleti algheresi. Prima degli impegni nelle capitali europee sono in programma le gare di Uri e Ozieri. Prosegue la campagna tesseramenti 2015
Alghero Marathon vola a Roma e Madrid

ALGHERO – Prosegue l’attività della Alghero Marathon nelle competizioni regionali, nazionali ed internazionali. Due atleti della società algherese, Luigi Parpinello e Raffaele Piras, sono reduci da una buona prestazione alla mezza maratona di Barcellona.
La manifestazione catalana sarà seguita il prossimo 26 aprile dalla mezza maratona di Madrid, dove arriveranno tanti corridori dalla Riviera del corallo. Prima della competizione spagnola, la società sarà presente a Roma il 22 marzo. Nella capitale ci saranno Renato Cattogno, Alessandro Rossi, Guido Rimini (all’esordio sulla distanza dei 42 km) e Stefania Spanu, reduce da un’ottima prestazione a Oristano.
Nella mezza maratona del Giudicato [LEGGI], ottimo l’esordio per William Rubattu (1.23.25). Buone le prestazioni anche di: Raffaele Diez (1.25.34); Salvatore Nuvoli (1.26.14); Alessandro Morittu (1.27.25); Antonio Cabras (1.30.26); Giuseppe Baffo (1.32.51); Raffaele Piras (1.33.50); Lorenzo Caria (1.36.00); Renato Cattogno (1.39.09); Gianni Cecconello (1.39.37).
Prima della tappa romana e madrilena, domenica 8 marzo è in programma una gara a Uri, dove gli algheresi saranno di scena anche con il settore giovanile, oltre ai master. Una settimana dopo appuntamento a Ozieri, per il trofeo Monteacuto, una gara piuttosto impegnativa con salite importanti che metteranno a dura prova gli atleti. Intanto continua il tesseramento per il 2015 con tante nuove adesioni, a testimonianza del buon lavoro del direttivo societario e la “corsa-mania” che impazza in città.
Nella foto (di Paolo Calaresu): gli atleti in gara

Alghero Marathon a Oristano

ALGHERO – Domenica 1° Marzo si è corsa ad Oristano la seconda edizione della mezza maratona del Giudicato di Arborea con oltre 800 atleti per la gara competitiva di km 21.097, e centinaia alla non competitiva dei 6 km [LEGGI]. La gara è partita da Su Brocci (da cui partono le pariglie della Sartiglia), è proseguita nel centro storico percorrendo il ponte sul Tirso fino alla Madonna del Rimedio, e si è conclusa nel punto dove viene posizionata la stella durante la Sartiglia.

L’Alghero Marathon era presente con 27 atleti iscritti alla gara competitiva dei 21 km, ottenendo buoni piazzamenti. Sul terzo gradino del podio (nella categoria SM70) è salito Peppino Sannio, mentre altri otto algheresi hanno partecipato alla gara non competitiva dei 6 km. Questi i primi cinque classificati in campo maschile: primo Giuseppe Mura (1.09.12); secondo Oualid Abdelkader (1.10.02); terzo Vincenzo Tanca (1.12.34), quarto Gabriele Motzo (1.12.46); quinto Alessandro Spanu (1.13.52).

Fra le donne si è imposta Claudia Pinna (1.17.16), seguita da Jessica Pulina (1.18.52), Roberta Ferru (1.21.01), Giuseppina Cauli (1.28.29); Cinzia Meloni (1.28.38). L’Alghero Marathon e’ stata premiata come terza società più numerosa dietro Marathon Club Cagliari e Amatori Nuoro.

Nella foto: gli atleti algheresi

IMG_7304mezzaoristano_web